Affollamento dentale

L’affollamento dentale è un problema che può nascere fin dalla tenera età: scopri come risolverlo!

Che cos’è l’affollamento dentale?

L’affollamento dentale è un problema che esiste fin dall’antichità. I nostri antenati avevano delle mascelle più ampie per poter m masticare e tagliare la carne cruda coi denti. L’evoluzione ha portato l’uomo a consumare cibi cotti e morbidi, adattandoci quindi a delle abitudini nuove. Comportando in seguito la riduzione della mascella.
Alcuni denti sono diventati addirittura inutili: dente del giudizio e terzi molari. Spesso essi non trovano spazio all’interno dell’osso accavallandosi o rimanendo esclusi.

Affollamento dentale e malocclusione

L’affollamento dentale è una malocclusione. Quindi non si sviluppano solo conseguenze estetiche, ma anche altri problemi e complicazioni. La sovrapposizione dentale può portare a un’igiene orale non perfetta, generando i seguenti problemi:

  • Carie;
  • Gengivite;
  • Parodontite.

Come accennato prima, si tratta di una malocclusione, quindi causa un disallineamento delle arcate dentali. Causa anche problemi fisici, come ad esempio mal di schiena o mal di testa.

Quando si può presentare un affollamento dentale?

L’affollamento dentale possiamo trovarlo specialmente nei bambini e si può manifestare principalmente in tre situazioni.

  • A causa di una mascella troppo piccola.
    Sembrerà che la mascella superiore sia troppo stretta. Questo si osserva anche nei bambini con morso incrociato o vie aeree ristrette.
  • Per colpa delle dimensioni dei denti. Quando la dimensione del dente è più grande della norma e occupa più spazio del dovuto sulla gengiva.
  • Presenza di denti extra possono sembrare denti “doppi”.
    Quando un dente da latte non cade prima che entri il dente adulto (sopra). Oppure può essere visto su una radiografia quando si sviluppa un dente adulto in più (quest’ultimo caso accade circa al 1-2% della popolazione).

Affollamento dentale nei bambini

L’affollamento nei bambini è quello più comune. In particolare dai 7 ai 14 anni.
E in essi può essere causato da diversi fattori:

  • Alterazioni nella forma e/o dimensioni dei denti o dell’arcata mascellare;
  • Genetica;
  • Perdita precoce dei denti da latte;
  • Cattive abitudini orali, come quella di succhiare il pollice o il ciuccio oltre i 3 anni.

Quali sono i problemi principali che devono affrontare?

  1. Fattore estetico: l’affollamento può far sentire a disagio i bambini a sorridere in pubblico o imbarazzati a scuola.
  2. Denti colpiti: i denti possono rimanere bloccati sotto la superficie delle gengive nella mascella. Causando problemi di salute dentale.
  3. Denti frastagliati: durante una vita di masticazione, i denti si consumano. L’affollamento causa l’usura irregolare dei denti. (Nota: le parti usurate non ricrescono.)
  4. Infezioni: L’affollamento dentale causa carie e batteri.

Trattamento per l’affollamento. È disponibile il trattamento per l’affollamento. Visita il tuo dentista e scopri l’età giusta per controllare i denti affollati di tuo figlio, perché il tempismo è importante!

Affollamento dentale: come risolvere il problema

In passato l’unico rimedio per togliere un dente sovraffollato era quello di estrarlo. Col tempo l’ortodonzia ha fatto i suoi progressi e ogni caso ha il suo trattamento.

In primo luogo troviamo due apparecchi che principalmente vengono usati per correggere il problema:

  • apparecchio ortodontico fisso o mobile, mira a riportare i denti nella loro corretta posizione;
  • apparecchio ortodontico palatale, inserito sotto la lingua e allarga fino a 3 mm il palato. È più efficace nei bambini in evoluzione che negli adulti.

L’apparecchio invisibile funziona?
Sono un tipo di trattamento ortodontico che corregge i denti affollati e altre forme di disallineamento. Sono un’alternativa praticamente invisibile all’apparecchio classico.

Altri metodi per riparare il problema sono:

  • Le faccette possono essere utilizzate per trattare casi moderati di affollamento dentale negli adulti.
    Le faccette sono più costose rispetto agli apparecchi.
  • Ortopedia dentofacciale. In caso di eccessivo affollamento. L’Ortopedia si concentra sulla guida della crescita dell’osso facciale e sul corretto allineamento dei denti durante il processo. Gli apparecchi ortopedici comuni includono il copricapo e gli espansori palatali.

Si può risolvere da casa?

Assolutamente no, non è possibile riparare i denti affollati a casa.
Serve per forza investire in trattamenti, come apparecchi ortodontici, allineatori trasparenti, faccette o il trattamento che ti si addice di più in base al tipo di problema.

Questi trattamenti vengono svolti per fissare i denti in modo sicuro ed efficace.

Inoltre se decidi di acquistare allineatori trasparenti, riceverai un nuovo set di allineatori ogni poche settimane.
Questo trattamento può essere fatto da casa, però avrai bisogno di visitare il tuo ortodontista per controlli regolari durante tutto il processo di trattamento.

Tempistiche per la risoluzione del problema

Il trattamento con l’apparecchio classico o l’apparecchio invisibile varia a seconda dell’individuo.  Può essere che duri solo pochi mesi se il problema non è grave.
Oppure in casi di affollamento dentale più grave, può durare oltre un anno.

Se hai avuto l’apparecchio da bambino o adolescente e hai notato piccoli spostamenti, ci sono molte opzioni per risolvere questo affollamento, come spiegato nel quarto paragrafo.

Contattaci per fissare una prima visita e valutare la tipologia di intervento più adatto alle tue esigenze!