Problemi dentali più comuni

Quali sono i problemi dentali più comuni? Carie, alitosi e molto altro… Approfondiamo con Cannizzo Studio dentistico Milano

Problemi dentali più comuni

Un sorriso è molto importante, conoscere e prevenire i problemi dentali più comuni, è uno dei passi più importanti per mantenerlo sempre perfetto. Modelle, VIP, reginette di bellezza e molte altre persone tengono moltissimo l loro sorriso.

Spesso molte persone si chiedono, come facciano ad avere dei denti così perfetti, la risposta è che hanno preso sul serio la loro salute e la loro igiene orale. Sorridere fa bene alla salute, però non tutti purtroppo possono permettersi di ottenere un sorriso perfetto, per problemi economici o negligenti.

I denti dovranno essere tenuti sotto controllo e curati nel migliore dei modi. In particolare perché li usiamo per masticare, macinare cibo. Di conseguenza potrebbero rovinarsi, scheggiarsi o quant’altro senza troppe difficoltà se non ce n’è si prende cura.

Cosa significa prendersi cura di loro?

  • La pulizia, lavarli tre volte al giorno, dopo i pasti più importanti;
  • Passare il filo interdentale;
  • Visite regolari, almeno una volta ogni sei mesi;
  • Mantenere distanti o almeno limitare quegli alimenti che potrebbero essere dannosi per loro;

Ovviamente anche le persone che seguono con regolarità questo processo potrebbero avere problemi dentali comuni. Con meno frequenza magari, ma potrebbero avere lo stesso dei piccoli problemi coi denti.

Problemi dentali più comuni: la carie

La carie dentaria, conosciuta più comunemente solo come carie, Come fa a verificarsi la carie?

Si verificherà nel momento in cui la placca, si andrà a mischiare con gli zuccheri e gli amidi del cibo. Così facendo, si produrranno acidi, che andranno ad attaccare lo smalto dei denti.

Importante è sapere che la carie si potrebbe sviluppare a qualsiasi età, non solo nei bambini. Infatti, invecchiando, potresti sviluppare questa malattia dentale comune, mentre lo smalto dei denti si erode.

Un altro fattore che potrebbe scatenare la carie è la secchezza delle fauci. Dovuta all’età o ai farmaci può anche portare a carie.

In che modo prevenirla?

Come spiegato prima, il miglior modo per prevenire le malattie dentali, quindi anche le carie, è lavarsi i denti 3 volte al giorno, utilizzare il filo interdentale e fare controlli generali. Un’altra cosa che fa molto bene ai denti è quella di consumare cibi salutari, ed evitare snack e bevande ad alto contenuto di zucchero.

Problemi dentali più comuni: la parodontite

I problemi di malattie gengivali, ovvero le paradontiti, sono delle infezioni che circondano i denti. Inoltre questa malattia, oltre ad essere la più comune è anche una delle principali cause di perdita di denti tra gli adulti.

Tra l’altro, è stato dimostrato che parodontiti e malattie cardiache hanno un nesso. Verificabili, solitamente dopo i trent’anni.

Ad esempio, uno dei fattori scatenanti, nonché il principale è il fumo. Ma possiamo dire che le cause sono anche altre, e differenti. Ovvero, il diabete, la secchezza delle fauci, per colpa dell’età o dei farmaci assunti.

Quali sono i sintomi?

In primo luogo troviamo l’alitosi E poi problemi ovviamente inerenti alle gengive, ovvero si manifesta il gonfiore, rossore, saranno molto dolenti e/o sanguinanti. I denti particolarmente sensibili e una difficoltà non trascurabile per quanto riguarda la masticazione.

Contattare il dentista, è quello che dovresti fare, in caso noti i sintomi elencati. In questo modo, lui potrà offrirti un un trattamento preventivo, ed evitare così complicazioni, come la perdita dei denti.

Come per la carie, anche in questo caso, pulizia dei denti e controlli regolari potranno prevenire il problema.

Problemi dentali più comuni: alitosi e bocca asciutta

Purtroppo L’alitosi è una delle malattie più comuni e imbarazzanti…

Parliamo di un problema orale comune a tutte le età. Ma non è un problema dentale che solitamente sorge da solo, di solito è un segno di altri problemi dentali.
L’alitosi è un sintomo comune di malattie gengivali, carie o cancro orale. Ma ovviamente questa è solo una percentuale, per il 25% l’alitosi è un problema a sé, dovuto magari da quello che hai mangiato. Ad esempio, aglio, cipolle, formaggi, dolci e liquori.

Lavarsi i denti dopo i pasti, riduce il rischio di alitosi. Se sei in giro e non hai uno spazzolino, utilizza un collutorio portatile o con dell’acqua fresca fai i gargarismi. In caso di odore persistente, contatta il dentista.

La xerostomia, comunemente chiamata bocca asciutta è una condizione in cui le ghiandole salivari non riescono a produrre saliva a sufficiente. La saliva ha componenti antibatterici che aiutano a mantenere la placca lontana dei denti. Causata da diversi fattori come il fumo, i farmaci, l’invecchiamento o lo stress.

Quali sono i sintomi?

  • Le labbra screpolate;
  • Ulcere della bocca;
  • Alitosi;
  • Irritazione delle gengive e bruciore in bocca.

Non esiste una cura specifica per la secchezza delle fauci, ma si può rimediare bevendo più acqua durante la giornata.

Sensibilità dentale

La sensibilità dentale è uno dei problemi dentali più comuni, appunto che coinvolge moltissime persone. Significa, provare una sensazione di fastidio quando si assumono alimenti come dolciumi, bevande e cibi troppo fredde o troppo calde. Addirittura molte persone sentono fastidio spazzolando i denti o usando il filo interdentale. Ma i denti sensibili possono essere trattati senza alcun problema.

Questa sensazione potrebbe derivare da un dente rotto o un ascesso. Potrai però risolvere questa difficoltà, andando dal dentista, lui troverà la soluzione che farà al caso tuo. Se non vengono trattati questi piccoli problemi, potresti sviluppare delle infezioni dell’osso della mascella, o addirittura alla perdita del dente nei casi più gravi.

In caso di sensibilità dentale improvvisa, contatta subito il tuo dentista per un consulto!

Mal di denti o incidenti dentali

Mentre il mal di denti potrebbe essere evitabile in molti casi, gli incidenti dentali possono capitare…

Infatti avere un’emergenza dentale potrebbe essere molto doloroso e talvolta addirittura spaventoso.

Quali sono gli incidenti o emergenze dentali che capitano?

I problemi comuni che potrebbero richiedere un unico viaggio urgente dal dentista includono:

  • Un dente rotto o spezzato;
  • Un ascesso dentale;
  • Un dente caduto in un incidente.

Assolutamente importante che tu corra in ospedale o al pronto soccorso se:

  • Hai bisogno di cure traumatologiche, ad esempio se hai una mascella fratturata o lussata;
  • Per gravi ferite, come dei tagli, sulla lingua, alle labbra o alla bocca;
  • Se hai un ascesso dentale che sta causando difficoltà a deglutire, sviluppando anche febbre o gonfiore del viso.

Problemi di sorriso

Anche se un sorriso poco attraente non è un “problema dentale” tecnico, è una delle ragioni principali per cui molti pazienti cercano cure dentistiche. Infatti, un sorriso poco attraente potrebbe arrivare addirittura ad abbassare l’autostima di una persona. Ferendola psicologicamente.

Ma per fortuna, al giorno d’oggi esistono delle tecnologie e degli sviluppi in grado di donare a chiunque un bellissimo sorriso. Le soluzioni in questione potrebbero essere diverse, in base al problema che ti affligge.

  • In primo luogo troviamo il più comune, ovvero lo sbiancamento dentale, quello più richiesto;
  • Poi troviamo gli impianti dentali, una soluzione che offre più del 95% di successo.
  • L’ortodonzia o altri lavori cosmetici dentali, è probabile che il tuo dentista riesca a donarti il ​​sorriso che tu desideri.

Contattaci per fissare una prima visita e valutare la tipologia di intervento più adatto alle tue esigenze!