sostituire un dente perso

L’importanza di sostituire un dente perso. Quali conseguenze posso avere se perdo un dente e non lo sostituisco

Perché è importante sostituire un dente perso?

Perdere un dente comporta numerosi disagi. Non è solo un problema puramente di estetica della nostra bocca, ma andiamo anche ad affrontare un problema a danno della nostra funzionalità. Infatti può portare a danneggiare la mobilità del resto dei denti della nostra bocca. Perdere un dente ci pone davanti a diverse difficoltà masticatorie e, soprattutto, a un problema di malocclusione dentale.

Il perdere i denti (edentulia) è un fattore naturale che con il tempo può manifestarsi nella bocca di tutti, a causa di diverse patologie. Può avvenire in diversi modi, causando disagi e complessi a chi ne è colpito. E’ importante intervenire subito nella sostituzione di un dente mancante, non solo per problemi estetici ma soprattutto per problemi funzionali.

Sostituire i denti mancanti, le paure comuni

Molto spesso le persone “corrono” subito dal dentista quando perdono un dente nella parte anteriore della bocca: il disagio estetico è talmente forte che difficilmente il paziente ci pensa su. Quando invece il problema riguarda i denti posteriori (quindi poco visibili), il discorso cambia. Entrano in gioco altri fattori, come la paura del dentista, il fatto che non si veda o il problema economico. Queste filosofie di pensiero sono grossi errori, infatti ogni dente perso andrebbe sostituito immediatamente: non è solo un problema estetico, ma può avere conseguenza sull’apparato dentale e sulla postura.

Le possibili conseguenze dopo aver perso un dente

Dopo aver perso un dente, se non si corre subito ai ripari, si possono innescare una serie di conseguenze che vanno a danneggiare la nostra dentatura e il nostro cavo orale. Una mancata sostituzione di un dente può cambiare la stabilità dentale, la forma dell’osso mascellare, portare una cattiva masticazione e di conseguenza a una cattiva digestione.

Il problema degli spazi tra un dente e l’altro

Inoltre, il buco lasciato dal dente perso, poco alla volta verrà riempito da quelli adiacenti che tenderanno ad andare a occupare lo spazio libero. Ciò può portare ad un progressivo disallineamento dell’intera arcata dentale con la creazione di maggiore spazio tra un dente e l’altro. Questi eccessivi spazi saranno terreno fertile per placca e carie avendo il cibo residuo e successivamente i batteri maggiori spazi per depositarsi.

Perdere un dente i danni alle gengive

Come se non bastasse, altra possibile conseguenza negativa, è il danno causato alla gengiva rimasta scoperta. Questa sarà soggetta a continui traumi che porterà con il tempo al ritiro dell’osso, rendendo più difficile in futuro il possibile innesto di un impianto dentale. Il danno masticatorio potrà causare danni alla mandibola e generare malocclusioni. Le conseguenze dirette sono mal di testa, problemi posturali, dolori alle articolazioni e mal di schiena.

Non sottovalutare la perdita di un dente

Anche se non sembra una cosa grave, non sostituire un dente perso, è considerato l’inizio del deterioramento di tutti gli altri denti in quanto più esposti a carie o a malattie parodontali. Dobbiamo quindi ricorrere al più presto a delle soluzioni efficaci, come quelle offerte, ad esempio, dall’implantologia dentale.

Come accennato prima, la perdita dei denti può provocare difficoltà masticatorie e problemi di occlusione. Ma come si può sostituire un singolo dente perso? E come si può sostituire invece più di un dente? Lo studio Cannizzo di Milano al momento dispone di una vasta gamma di soluzioni per sostituire il dente perso. Infatti l’odontoiatria offre numerose alternative che si adattano alle situazioni economiche e sanitarie di qualsiasi paziente.

Basta dolore con la sedazione cosciente

Grazie alle moderne tecniche di oggi, la sostituzione di un dente è un processo per nulla doloroso. Si tratta di un intervento che può essere eseguito con sedazione cosciente e con grande semplicità. Basta impiantare una radice artificiale che una volta integrata all’osso mandibolare, ospiterà la nuova protesi.

La nostra clinica dentale raccomanda il posizionamento di un impianto dentale per risolvere la perdita di uno o più denti. Scegliere un buon professionista e una Clinica per impianti dentali con attrezzature tecnologiche avanzate ti aiuterà a ottenere il miglior risultato estetico facendoti tornare a sorridere come un tempo. Inoltre ti restituirà la migliore funzionalità per una corretta masticazione.

Perchè sostituire un dente perso non è solo un problema estetico, ma anche di salute e benessere.

GUARDA I NOSTRI CASI CLINICI >>

Contattaci per fissare una prima visita e valutare la soluzione più adatta in base alle tue esigenze!