problemi impianto dentale

Quali problemi possono verificarsi dopo un intervento di implantologia dentale?

Problemi dopo un impianto dentale

Sebbene la chirurgia implantare dentale ha un alto tasso di successo, può portare delle complicanze che, se non prese in tempo, possono fare insorgere problemi anche molto seri, in rare occasioni.

Un impianto dentale non è altro che il sostituto di un dente mancante. L’impianto stesso è una vite in titanio che il chirurgo dentale avvita nell’osso mascellare. Per diverse settimane, l’impianto e l’osso mascellare tendono a fondersi insieme. Solo a fusione conclusa, l’impianto può ospitare il dente artificiale o una corona.

Oggi vogliamo evidenziare le potenziali complicazioni e problemi a lungo termine che possono sorgere a causa dell’inserimento di un impianto dentale.

Potenziali complicanze di un impianto dentale, problemi del post intervento

Ci sono alcune potenziali complicazioni che possono verificarsi dopo l’inserimento di un impianto dentale. Di seguito citiamo le più comuni.

Infezione

L’unico modo per evitare infezioni è quello di prendersi cura del proprio impianto dentale (leggi come qui). È fondamentale seguire i consigli del dentista per quanto riguarda le cure post-operatorie, soprattutto in termini di pulizia.

Il trattamento di una infezione dell’impianto dipende dalla gravità e dalla posizione dell’infezione. Ad esempio, un’infezione batterica nella gengiva può richiedere antibiotici o innesto di tessuto molle, mentre un’infezione batterica nell’osso può richiedere la rimozione del tessuto osseo infetto e a volte anche dell’impianto stesso.

Recessione gengivale

In alcuni casi, tra i problemi dopo l’inserimento di un impianto dentale, una persona può scoprire che il tessuto gengivale attorno all’impianto inizia a ritirarsi. Tale recessione può portare a infiammazione e dolore. Ottenere una pronta valutazione da un dentista è essenziale per prevenire la rimozione dell’impianto.

Impianto allentato

Nelle prime settimane dopo l’intervento, l’impianto dentale si fonderà con l’osso mascellare. Questo processo, che può richiedere anche diversi mesi, è chiamato osteointegrazione ed è cruciale per il successo a lungo termine dell’impianto.

Se l’impianto non si fonde con l’osso, il dentista può decidere di rimuoverlo. Una volta che l’area è guarita, il paziente potrà decidere se ritentare la procedura di impianto.

Danni ai nervi o ai tessuti

Se, erratamente, l’impianto è posizionato vicino a un nervo, possono manifestarsi alcuni problemi, come ad esempio intorpidimento, formicolio o dolore a lungo termine. E’ bene segnalare che un problema ai nervi o ai tessuti richiede attenzione immediata e non è assolutamente da sottovalutare.

Problemi impianto dentale nel lungo periodo

Perimplantite

La perimplantite è un tipo di malattia gengivale che causa la perdita dell’osso che sostiene l’impianto. Si sviluppa a causa di un’infiammazione cronica nel sito dell’impianto. E’ da considerarsi tra i problemi più gravi che possono apparire dopo l’inserimento di un impianto dentale.

La perimplantite è un’infiammazione dei tessuti molli e duri attorno a un impianto dentale e i rischi a lungo termine possono essere davvero gravi. Naturalmente, grazie all’esperienza di Cannizzo Studio e a un’adeguata igiene orale, la perimplantite è completamente evitabile o curabile. Tuttavia, se non curata in modo rapido e corretto, la perimplantite può diventare un problema di salute serio e costoso.

Rigetto di un impianto dentale

La percentuale di rigetto di un impianto dentale è ormai bassissima, ma una rara possibilità c’è. Per questo motivo i ricercatori studiano continuamente i rischi derivanti dall’utilizzo di impianti dentali in titanio o altri metalli. Alcune persone hanno una rara sensibilità al metallo che induce il loro corpo a rifiutare gli impianti metallici. Gli esperti di conseguenza raccomandano che i pazienti si sottopongano a test di sensibilità al metallo prima di ricevere gli impianti dentali.

Se ne vuoi sapere di più, contattaci per fissare una prima visita e valutare la tipologia di estrazione più adatta alle tue esigenze!