Come evitare problemi con gli impianti dentali

Una volta effettuato l’intervento, una delle domande più comuni che ci viene posta è come evitare problemi con gli impianti dentali?

Come evitare problemi con gli impianti dentali?

Sono diverse le tipologie di intervento per sostituire denti persi o parzialmente rovinati con degli impianti dentali. In particolar modo, le moderne tecniche di implantologia immediata sono arrivate ad essere talmente efficienti che il paziente è in grado di tornare alla vita serena di tutti i giorni in sole 24 ore con rischi di rigetto praticamente portati a zero. Fin da subito è in grado di tornare a sorridere e mangiare come un tempo. Ciò significa recuperare la qualità della vita persa e ripristinare immediatamente la tua attività personale, sociale e professionale. Proprio per questi motivi il paziente prima di uscire dal nostro studio con il suo nuovo impianto è interessato a sapere come può evitare problemi con la sua nuova protesi dentale.

Possono comparire problemi dopo aver messo un impianto dentale?

Molti pazienti pensano che gli impianti dentali non hanno bisogno di cure rispetto a come avviene invece con i denti naturali. Ciò non è assolutamente vero. Come per i denti naturali, è necessario eseguire un modello di pulizia e igiene dell’impianto dentale molto simile a quello di chi ha denti propri. 

E’ necessario ad esempio lavare i denti due o tre volte al giorno con lo spazzolino e nello stesso tempo massaggiare delicatamente le gengive degli impianti. E’ consigliato inoltre l’uso del filo interdentale e dello scovolino. Inoltre, come per i pazienti con denti naturali, è consigliato recarsi almeno una volta all’anno nella vostra clinica dentale di fiducia per eseguire una pulizia professionale. Di norma questa visita è composta dalle seguenti fasi:

  • Radiografia per verificare la corretta posizione dell’impianto
  • Valutazione stato benessere gengivale
  • Pulizia delle protesi

Combinando questi consigli limiterete senza ombra di dubbio i problemi legati agli impianti dentali.

Impianto dentale e donne in gravidanza: meglio evitare

Durante una fase di gravidanza, il nostro consiglio è di evitare di sottoporsi al trattamento di implantologia dentale. La gravidanza comporta profondi cambiamenti del corpo a livello fisico e ormonale.

Le variazioni ormonali e vascolari possono generare durante la gravidanza, a livello delle gengive, una risposta infiammatoria anomala rispetto a quella di un paziente regolare. Per questo motivo il nostro consiglio è quello di attendere fino al termine del parto.

Impianto dentale e tabacco

Il fumo è uno degli elementi principali che mette a rischio il benessere del vostro impianto dentale. Soprattutto nei primi mesi successivi al trattamento, periodo nel quale avviene il processo di integrazione tra osso e impianto. Per evitare problemi con gli impianti dentali è fortemente consigliato non fumare.

Il fumo diminuisce l’apporto di sangue, altera i tessuti della bocca, facilita le infezioni e rallenta la guarigione. Per questo motivo vi raccomandiamo di non fumare se avete un impianto dentale.

 

GUARDA I NOSTRI CASI CLINICI >>

Contattaci per fissare una prima visita e valutare la soluzione più adatta in base alle tue esigenze!