pedodonzia

La pedodonzia o odontoiatria pediatrica è una branca dell’odontoiatria. Vediamo di cosa si occupa nello specifico e perché è importante.

Pedodonzia

La pedodonzia si occupa di seguire la salute dentale nei bambini dalla nascita fino all’adolescenza.

Per i bambini sono importanti controlli regolari dal dentista per assicurarsi che i denti crescano nel modo corretto. Trascurare la salute dentale nei bambini può portare a sviluppare problemi futuri.

Perché i denti da latte sono importanti?

La salute dei denti da latte è molto importante. Le carie non curate nel giusto modo possono influenzare lo sviluppo dei denti permanenti.

Oltre alla masticazione, la funzione primaria di denti da latte è fornire il giusto spazio per i denti futuri e guidarli nella posizione corretta. Questo processo consente un giusto sviluppo delle ossa e dei muscoli della mascella. Anche il linguaggio è influenzato da una corretta crescita dei denti. Grazie alla pedodonzia queste fasi sono tenute sotto controllo per sviluppare le diverse funzioni nel modo corretto.

La progressiva perdita dei denti da latte e la crescita dei denti definitivi parte dai 6-7 anni per finire verso i 10-13 anni. Questa fase non comprende i denti del giudizio che solitamente si sviluppano verso la maggiore età o anche dopo.

Quando andare da un pedodonzista

Lo sviluppo di malocclusioni può verificarsi già all’età di 2 anni. Riconoscere un problema come questo già in un bambino può essere utile per non ricorrere ad un trattamento odontoiatrico in età adulta. Per un dentista, in pedodonzia, esistono tre fasi in cui attuare diversi trattamenti.

Terapia precoce: periodo tra i 2 e i 6 anni in cui ci si occupa degli archi dentali sottosviluppati, perdita prematura dei denti da latte e abitudini dannose come succhiare il pollice. Dei trattamenti mirati in questa fascia di età possono essere fondamentali per non dover ricorrere ad ulteriori cure in età avanzata.

Dentatura mista: periodo tra i 6 e i 12 anni in cui i denti da latte convivono con i primi denti definitivi. In questa fase i denti possono essere facilmente sistemati da problemi come come la malformazione della mascella e problemi di allineamento dentale.

Dentizione adolescenziale: in questa fase ci si occupa dei denti permanenti e dello sviluppo della dentatura definitiva.

Prevenzione

Lavarsi i denti almeno due volte al giorno e non consumare troppi dolci è un ottimo punto di partenza per la prevenzione. Si raccomanda di portare i bambini dal dentista due volte all’anno a partire da un anno di età.

Lo specialista in pedodonzia può raccomandare l’utilizzo di sigillanti protettivi per evitare l’insorgenza di carie. Questo processo avviene attraverso l’applicazione di una resina apposita nelle scanalature dei denti. Così le sostanze nocive non vengono a contatto con le parti più delicate del dente. Grazie al sigillante si evita la prolificazione dei batteri e l’erosione dello smalto.

Per la difesa contro le carie può venire in aiuto anche il fluoro. Questa sostanza però può essere dannosa se non usata con attenzione. È necessario quindi seguire attentamente le indicazioni del dentista o del pediatra.

 

GUARDA I NOSTRI CASI CLINICI >>

Contattaci per fissare una prima visita e valutare la soluzione più adatta in base alle tue esigenze!