Spazzolino elettrico

Lo spazzolino elettrico può essere la scelta ideale per la tua igiene orale. Vediamo che differenza c’è dallo spazzolino classico.

Lo spazzolino elettrico

Se stai cercando un modo più comodo e più efficace per lavarti i denti potresti esserti imbattuto nello spazzolino elettrico. Ma che differenza c’è tra quello manuale e quello elettrico? Vale la pena di cambiare metodo?

Un’igiene orale corretta è necessaria per la salute dentale e della bocca. Fin da piccoli ci hanno insegnato quanto sia importante prendersi cura dei propri denti. Un tempo le opzioni per tra cui scegliere lo spazzolino erano poche, ma adesso puoi trovarti in difficoltà nella scelta.

Quali sono i vantaggi?

Gli spazzolini elettrici hanno la capacità di rimuovere la pacca in modo migliore rispetto ai normali spazzolini. Degli studi hanno evidenziato che l’azione di oscillazione e rotazione rimuovono la placca e riducono la comparsa di gengivite in modo più efficace.

Poiché lo spazzolino lavora al posto tuo è molto più comoda da usare. Per questo molte persone lo ritengono migliore rispetto all’alternativa manuale.

Esistono diverse modalità e tipi di spazzolino elettrico. In questo modo diventa più semplice trovare quello adatto alle proprie esigenze.

Modo d’uso

Come detto, lo spazzolino elettrico sostituisce il movimento che di norma viene fatto manualmente. In questo modo bisogna solo spostarlo da dente a dente per pulire ogni spazio. Gli spazzolini elettrici offrono fino a 48.800 movimenti al minuto rispetto ai 300/600 di quello classico.

Una volta capito il funzionamento molte persone considerano più semplice questo metodo di spazzolamento. Anche persone che soffrono di artrite possono trovare una soluzione più comoda rispetto al manuale. Per i genitori può essere una soluzione più semplice e veloce per i propri figli per cominciare a occuparsi della propria igiene orale. Bisogna però calcolare che il bambino deve essere abbastanza grande per utilizzare un certo tipo di strumento.

Funzioni utili dello spazzolino elettrico

Oltre ai vari tipi di modelli di spazzolino elettrico troverai anche diverse modalità e funzioni utili. Una caratteristica comune è il timer per aiutarti a sapere per quanto tempo dovresti spazzolare ogni area della bocca.

Un’altra caratteristica utile per chi ha le gengive sensibili è il sensore di pressione. Applicare troppa pressione può essere dannoso e, al contrario di quello che possiamo pensare, non aiuta a pulire meglio i denti. Potrebbe anche irritare le gengive ed essere fastidioso. Il sensore può avvertiti con una luce o un segnale acustico. Alcuni modelli più tecnologici rallenteranno automaticamente la velocità di rotazione della testina se lo spazzolamento è tropo forte.

Connettività Bluetooth

Tra le varie modalità, nei modelli più avanzati potrai trovare anche la connettività Bluetooth. Questo da la possibilità di connettersi con lo smartphone tramite un app. Questa da un feedback in tempo reale sulle tue abitudini e come andare a migliorarle.

Come scegliere il tipo di spazzolino

Non tutti gli spazzolini elettrici sono uguali. Bisogna scegliere quello che soddisfa le nostre esigenze. Capire i diversi modelli può aiutarti nella scelta.

Le testine rotanti compiono rotazione, mentre quelle oscillanti si spostano da un lato all’altro. Alcuni tipi di spazzolini possono anche pulsare mentre la testina ruota per rimuovere meglio la placca tra un dente e l’altro. Esistono anche modelli che combinano più azioni per offrire la migliore pulizia.

È possibile scegliere anche la testina specifica per il proprio problema o esigenza. Esiste una vasta gamma di testine per lo spazzolino elettrico. Per chi vuole eliminare più placca può scegliere delle testine con le setole inclinare appositamente o quelle studiate per la spazzolatura interdentale. Per sbiancare i denti ci sono testine lucidanti che eliminano le macchie superficiali. Se soffri di denti sensibili la scelta ricade sulle setole morbide.

Il fattore fondamentale rimane comunque la simpatia. Bisognerebbe comprare uno spazzolino che hai più probabilità di usare. Se il feeling con lo spazzolino è quello corretto probabilmente lo utilizzerai per l’intero tempo consigliato. Sebbene il prezzo sia sempre da mettere in considerazione, la salute dentale dipende da questo. Tieni conto del budget, della salute e del tuo stile di vita per scegliere la soluzione migliore. Se hai qualche dubbio chiedi al tuo dentista.

GUARDA I NOSTRI CASI CLINICI >>

Contattaci per fissare una prima visita e valutare la soluzione più adatta in base alle tue esigenze!