Lavare i denti fuori casa

 Lavare i denti fuori casa spesso può essere un problema, ma esistono delle semplici soluzioni che ti faranno mantenere il tuo sorriso! Cannizzo Milano

Lavare i denti fuori casa

Che tu sia fuori di casa per solo una notte o addirittura per un mese, portare con te il necessario per una buona igiene dentale è una sicuramente essenziale per mantenere la tua salute orale.
Oppure, durante la settimana, sia per lavoro che per scuola, di solito trascorriamo molte ore fuori casa.
Inoltre, quando arriva il fine settimana, potrebbe essere che tu abbia dei piani che ti faranno andare da un posto all’altro passando tanto tempo in giro.

Tuttavia, questa situazione non dovrà far sì che tu possa in qualche modo trascurare la tua igiene. Anche perché ti saranno sufficienti pochi semplici passaggi da seguire per lavare i denti fuori casa e mantenere una corretta salute dentale.

Segui i nostri piccoli consigli per assicurarti di mantenere un buon sorriso in ogni momento!

Lavare i denti fuori casa: consigli

  • Il primo consiglio che ti vogliamo dare per lavare i denti fuori casa è quello di portare sempre con te un kit da viaggio per l’igiene orale.
    Cosa inserirci? Uno spazzolino da denti a setole morbide, un dentifricio e in definitiva un collutorio. Così facendo, dopo ogni pasto, potrai dedicare pochi minuti alla tua igiene orale come se fossi a casa tua.
    Inoltre, può capitare a volte che dopo aver mangiato il cibo rimanga incastrato tra i denti e non riuscire a toglierlo nemmeno con lo spazzolino. Questa situazione oltre a essere fastidiosa non è salutare per i nostri denti. Un consiglio è quindi inserire il filo interdentale nel tuo kit!
  • Se invece non riesci proprio a lavarti i denti, per qualsiasi motivo, la migliore alternativa è quella di masticare una gomma senza zucchero.
    Ovviamente non otterrai lo stesso risultato che può darti lo spazzolino, però contiene degli ingredienti (xilitolo o malitolo) che aumentano la produzione della saliva eliminando gli acidi.
  • Se invece soffri di alitosi o hai semplicemente bisogno di rinfrescarti la bocca, potresti utilizzare lo spray orale. Oltre ad essere molto utile è anche pratico.
    Infatti lo puoi utilizzare in qualsiasi momento e posto.
    Ricorda che se soffri di qualche malattia gengivale, hai un problema orale oppure sei sottoposto a un trattamento ortodontico, devi prestare particolare attenzione alla tua igiene dentale fuori casa.

Lavare i denti fuori casa: a lavoro

Molti adulti sul loro posto di lavoro hanno uno spazzolino di scorta in bagno o in qualche custodia per lavare i denti fuori casa. Utilizzandolo appunto per le emergenze. Invece altri possono portare del filo interdentale in più nella borsa per il pranzo.

Insomma, qualsiasi sia il tuo stile di lavoro, è meglio essere preparati a mantenere i denti puliti anche mentre sei al lavoro.

  • Se la tua scelta non è quella di portare lo spazzolino a lavoro, potremmo consigliarti di mangiare una mela o una gomma senza zuccheri. Assumili dopo pranzo e dopo gli spuntini. Questo ti aiuterà a mantenere i denti puliti quando non avrai la possibilità di lavarli.
  • Bere molta acqua. Non bere molte bibite zuccherate e assumi massimo due tazzine di caffè. Alcuni cibi macchiano i denti. Inoltre, è fondamentale stare lontani dalle bevande energetiche e le bevande senza zucchero, contengono della caffeina e altri prodotti chimici, con l’andar del tempo consumerai i denti.
    Inoltre, assumere tanta acqua ti darà dei benefici sull’organismo oltre a mantenerti idratato.
  • Non esagerare con gli spuntini. È pericoloso, perché spesso non tendiamo a lavarci i denti dopo uno snak. Questa azione ti porterà alla produzione eccessiva di placca.
    Piuttosto se hai voglia di uno spuntino, mangia una mela, una carota o una tazza di yogurt. Ti sfameranno e sono cibi che mantengono denti sani e prevengono la carie.

Viaggi di una o due notti

Passare un paio di notti fuori di casa può staccare la testa dalla classica monotonia. Ma non dimenticare di mantenere anche le tue routine quotidiane per la cura del tuo corpo e dei tuoi denti!

Ricordati sempre di inserire all’interno dello zaino un kit per la cura dei denti. Potresti trovarlo già completo in farmacia, in dimensioni più piccole e quindi meno ingombranti.

  • Per caso hai dimenticato lo spazzolino o il dentifricio o insomma ti manca una parte del kit della tua solita routine?
    La soluzione  per lavare i denti fuori casa sarà quella di chiedere alla reception dell’hotel. Spesso, gli alberghi conservano delle scorte di prodotti essenziali per i clienti, specialmente per la notte.
  • Non farti problemi per le cose leggermente più futili. Se per esempio hai dimenticato il collutorio, non preoccuparti, il passaggio di collutorio è importante ma non fondamentale come lo spazzolamento dei denti. Perciò se si tratta solo di una o due notti, non è un problema.

Viaggi di più notti all’esterno

A differenza di una o due notti, se si viaggia per molto tempo e per un lungo periodo, in particolare se la tua destinazione è all’estero, può essere un po’ più complicato quando si tratta di igiene dentale.
Ad esempio, in alcuni casi, la migliore soluzione è quella di acquistare direttamente a destinazione tutti gli strumenti necessari per la tua igiene orale. Piuttosto che caricare la valigia e portare cose come il collutorio su un aereo.

Se viaggi, prima di partire parla con il tuo dentista e fissa un appuntamento di controllo generale. Potrebbe essere lui stesso a volere un appuntamento preventivo, in particolare se hai avuto diverse problematiche dentali in precedenza.
Inoltre, potresti chiedergli una clinica di fiducia vicino a dove alloggerai. Potrebbe sempre capitare un’emergenza a te o a qualche membro della tua famiglia.

Rispettando questi semplici consigli, puoi stare tranquillo con la tua igiene orale anche a chilometri da casa tua!

Contattaci per fissare una prima visita e valutare la tipologia di intervento più adatto alle tue esigenze!