denti marci cosa fare?

Denti marci cosa fare? Con una carie dentale diffusa come si può sistemare una situazione compromessa?

Denti marci cosa fare?

I denti marci non sono altro che denti con una carie dentale molto diffusa. Essenzialmente sono il risultato di una demineralizzazione dello smalto dentale causato dall’acidità dei nostri batteri presenti all’interno della bocca.

La carie appare come una macchia scura sui denti, che diventano sempre più neri con la progressiva distruzione dello smalto. Man mano che il dente si deteriora a causa dell’avanzamento della carie, iniziano a manifestarsi altri problemi oltre al dolore: ad esempio la sensibilità al freddo e al calore o un cattivo alito. Se non si corre subito ai ripari, lo smalto verrà completamente distrutto con il rischio di perdere definitivamente il dente.

Se avete un dente marcio, il nostro consiglio è di andare dal dentista il prima possibile. Prima si interviene e minore saranno i rischi di perdere il dente.

Cosa succede se un dente marcio non viene curato?

Nei casi meno gravi di carie dentale, l’acido che colpisce i denti provoca solo una piccola buco. Nei casi più gravi invece, la carie colpisce direttamente lo smalto, la dentina e la polpa, provocando forti dolori e successivamente la perdita del dente.

Ai nostri tempi, avere dei denti marci è un problema molto comune. Questa patologia è cresciuta esponenzialmente e di pari passo a causa dell’elevato utilizzo dello zucchero (negli alimenti e nelle bevande). L’eccessivo o il costante consumo di zucchero crea in bocca l’ambiente ideale in cui i batteri possono generarsi senza problemi (non a caso i bambini hanno un alto indice di carie, soprattutto se leghiamo questo principio ad una sbagliata igiene orale).

Come prevenire l’insorgere dei denti marci?

Prevenire il manifestarsi dei denti marci non è impossibile. Basta solo avere delle buone abitudini e un pò di attenzione. Il modo migliore per prevenire il proliferare di batteri nella nostra bocca è senza ombra di dubbio una corretta igiene orale (lavare i denti 2-3 volte al giorno), con l’utilizzo costante di spazzolino (meglio se elettrico), dentifricio al fluoro, filo interdentale (o scovolino) e collutorio. Se a questo aggiungiamo anche una corretta alimentazione, con un basso utilizzo di zuccheri, allora riusciamo realmente a limitare il problema.

Infine, il nostro caldo consiglio, è di andare regolarmente dal vostro dentista (circa ogni 6 mesi) per una visita di controllo e una pulizia professionale dei vostri denti.

Come curare i denti marci?

L’unico modo per curare eventuali denti marci è andare dal vostro dentista, il prima possibile. Infatti, come già accennato in precedenza, il rischio di perdita del dente è molto alto. Senza considerare l’impatto estetico e negativo di un dente marcio sul vostro aspetto. Nonostante tutto, il dentista è in grado di curarli senza alcun rischio. Effettuata la prima visita di controllo, il dentista in base al caso opterà per un’otturazione, una capsula o nei casi un pò più gravi una devitalizzazione.

A quel punto starà solo a voi il compito di evitare di avere ancora i denti marci!

GUARDA I NOSTRI CASI CLINICI >>

Contattaci per fissare una prima visita e valutare la soluzione più adatta in base alle tue esigenze!