denti incisivi

I denti incisivi: cosa sono e a cosa servono? L’importanza dei otto denti frontali della dentizione umana.

I denti incisivi: cosa sono?

Con denti incisivi si intendono gli otto denti frontali presenti nella bocca umana. Quattro sono nell’arcata superiore e gli altri quattro si trovano nell’arcata inferiore. Di norma gli incisivi dell’arcata dentale superiore sono più grandi rispetto a quelli dell’arcata dentale inferiore.

Questi denti sono completamente diversi dagli altri. Hanno una forma piatta, sono sottili e taglienti. Nel chiudere la bocca gli incisivi superiori, grazie alla loro forma, non si toccano con quelli della parte inferiore.

A cosa servono i denti incisivi?

I denti incisivi hanno due funzioni principali. La prima è sicuramente l’alimentazione. Sono in grado di tagliare il cibo, trattenendolo nella bocca mentre gli altri denti lo triturano. Un tempo erano fondamentali, in quanto affettavano e tagliavano il cibo, anche quello particolarmente duro e fibroso. Le posate una volta non esistevano!

La seconda funzione dei denti incisivi, altrettanto importante, è la fonazione. Questi denti sono in grado di articolare gli organi della bocca facendoci emettere suoni e quindi parlare.

Se volessimo aggiungere una loro ultima funzione, sono importanti anche dal punto di vista puramente estetico.

Problemi agli incisivi

Un problema molto diffuso è l’accavallamento dei denti e la malocclusione. Essendo i denti più esposti è facile subire scheggiature o rotture. Problemi facilmente e velocemente risolvibili oggi con l’applicazione di faccette dentali.

Altro problema estetico molto frequente nei denti incisivi (soprattutto quelli superiori) è il diastema. Il diastema non è altro che lo spazio fra i due denti superiori, che è più o meno visibile. Anche in questo caso il problema, puramente estetico, può essere risolto velocemente con le faccette per denti.

Come proteggere i denti incisivi?

In un solo modo, che vale per tutti i denti: una corretta igiene orale.

Nei denti incisivi (soprattutto quelli inferiori) il tartaro e lo sporco si accumula facilmente. Soprattutto nelle parti posteriori, essendo più difficili da raggiungere con lo spazzolino. Per questo motivo è buona norma prestare maggiore attenzione a questi denti, soprattutto nelle fasi di pulizia. Sappiamo tutti quanto il tartaro sia dannoso per i nostri denti e quali conseguenze può portare.

E’ fondamentale una corretta igiene oralee il nostro consiglio è di ricorrere anche a quella professionale almeno un paio di volte all’anno.

GUARDA I NOSTRI CASI CLINICI >>

Contattaci per fissare una prima visita e valutare la soluzione più adatta in base alle tue esigenze!