Come usare lo spazzolino elettrico

Saper usare lo spazzolino elettrico è fondamentale se si vuole eseguire una corretta igiene orale.

L’efficacia dello spazzolino elettrico

Effettuare una corretta igiene dentale è essenziale per evitare infezioni orali, malattie o disturbi come gengivite, piorrea, parodontite, alitosi, ecc… Per questo motivo è essenziale saper usare bene lo spazzolino e tutti gli strumenti che ci possono venire in soccorso (filo interdentale, collutorio..). Tra questi, l‘uso dello spazzolino elettrico per eliminare la placca batterica è il miglior alleato della salute orale purché sia ​​usato dopo ogni pasto e in maniera corretta. In commercio ce ne sono di moltissimi tipi e dalle caratteristiche più varie: è bene chiedere al proprio dentista a quale spazzolino elettrico affidarsi.

Gli spazzolini elettrici effettuano tra le 4000 e le 9000 oscillazioni al minuto: di conseguenza bastano solo due minuti per avere una bocca pulita, senza germi e batteri nocivi.

Come usare lo spazzolino elettrico?

Usare lo spazzolino elettrico è molto semplice. Inoltre può essere un valido alleato anche per la pulizia dei denti dei vostri bambini in quanto troveranno molto attraente usare questo strumento.

Per prima cosa posizionate il dentifricio sulla testina tenendola a 45 gradi come un semplice spazzolino. Ora immaginate di dividere la bocca i 4 parti e spazzolate ogni parte per 30 secondi. Molti spazzolini elettrici oggi emettono un segnale luminoso o un suono per ricordarci quando cambiare parte. Di ogni singola parte spazzolare prima la parte esterna, ovvero quella visibile. Successivamente spazzolare la parte interna, quella più soggetta al fenomeno della placca batterica. Di conseguenza il totale della pulizia dentale dovrebbe essere di circa due minuti: sarà lo stesso spazzolino a segnalarvi la fine del trattamento.

Usare lo spazzolino elettrico è vantaggioso perché ci guida ad una corretta pulizia. Ad esempio, è lo stesso spazzolino ad avvisarci con appositi sensori se stiamo ad esempio pulendo i nostri denti e le nostre gengive con troppa forza.

Cosa fare terminata la pulizia dei denti?

Come avete appena letto, usare lo spazzolino elettrico è molto semplice. Ma è altrettanto importante una volta terminata la pulizia, effettuare dei risciacqui con collutorio per donare alla bocca freschezza e pulire bene la lingua. Ciò andrà a contrastare anche una eventuale alitosi.

Contattaci per fissare una prima visita per a Milano e valutare la soluzione più adatta in base alle tue esigenze!