Come far durare le faccette

Come far durare le faccette? Seguire alcuni accorgimenti ed attenzioni può essere la giusta strada per allungare la vita alle tue faccette.

Come far durare le faccette

Le faccette in porcellana in genere durano dai 7 a 20 anni. Il buon senso ci dice che più ti prendi cura di qualcosa, più vita avrà. È importante sapere come far durare le faccette più a lungo e cosa fare per evitare di rovinarle.

La porcellana di cui sono fatte non è comunque immune da rotture o crepature. Essere consapevoli di ciò che è o meno appropriato per la tua dentatura può fare la differenza.

Igiene orale

Come far durare le faccette? Nonostante gli sforzi, se non ti prendi cura dei tuoi denti, queste non dureranno. L’igiene orale diventa ancora più importante. Il filo interdentale aiuta a mantenere sane le gengive e prevenire eventuali malattie gengivali. La formazione di placca è pericolosa per il ritiro delle gengive, che espone i bordi delle faccette. Per sistemare il problema è necessario l’intervento di un professionista per tornare all’aspetto originale. In alternativa al filo è possibile usare anche un idropulsore dentale per la pulizia interdentale.

Uno spazzolino a setole morbide e un dentifricio non abrasivo aiuteranno a pulire delicatamente le faccette senza consumare la porcellana. Usare gli strumenti giusti è fondamentale per prendersi cura del proprio sorriso e far durare le faccette per più tempo.

Come far durare le faccette evitando comportamenti sbagliati

Evitare alcuni comportamenti aiuta a mantenere sani i denti. Allo stesso modo può aiutare chi si chiede come far durare le faccette per più tempo possibile.

Tentare di aprire oggetti con i denti è una di quelle cose che ci hanno sempre sconsigliato di fare. C’è il rischio di scheggiare le faccette o rovinarle. Allo stesso modo anche masticare oggetti come i cappucci delle penne è un’abitudine da eliminare. Anche cibi duri come caramelli e noci aumentano la possibilità di danneggiare le faccette. Sgranocchiare questi cibi può causare scheggiature.

Se sei una persona che digrigna spesso i denti dovresti sapere che questo può causare problemi. È possibile rivolgersi al proprio dentista per avere informazioni sulle varie soluzioni. Una di queste può essere il bite notturno.

Evitare di macchiare i denti

Evitare alcuni alimenti o abitudini come il fumo può far durare le faccette più a lungo. È noto come i prodotti del tabacco macchino i denti e così anche la porcellana. Eliminare queste macchie è molto costoso e difficile. Nei casi più gravi l’unica soluzione è la sostituzione. Inoltre il fumo rende le persone maggiormente soggette a malattie gengivali a causa dei batteri che le sigarette introducono in bocca.

Anche le bevande e alcuni alimenti portano alla formazione di macchie. La moderazione è la chiave per mantenere un sorriso luminoso. Si consiglia di sciacquare sempre la bocca con acqua dopo aver bevuto il tè o il caffè per evitare che rimangano sui denti.

Quando sostituire le faccette dentali

Abbiamo risposto alla domanda “come far durare le faccette dentali?”, ma prima o poi arriverà il momento in queste andranno sostituite. Durante l’installazione iniziale, il tuo dentista ha dovuto rimuovere lo smalto dai denti in modo da poter posizionale le faccette dentali nel modo corretto. Queste ora prendono il posto dello smalto naturale, il che significa che non è possibile rimuoverle definitivamente.

La sostituzione è un processo molto simile alla prima installazione. Il vecchio agente adesivo verrà rimosso e verrà rifatto lo stampo dei denti. Da questa verrà creata una nuova faccetta da posizionare sul dente, riportando il tuo sorriso a splendere.

Scegliere un dentista di cui ti puoi fidare

Poter contare su un dentista esperto e competente è uno dei modi migliori per far durare le tue faccette più a lungo. Si tratta di un investimento su te stesso, quindi non cercare di risparmiare rischiando di ottenere un lavoro meno valido. Una buona installazione iniziale è fondamentale per avere un bel sorriso per più tempo possibile.

Contattaci per fissare una prima visita e valutare la tipologia di intervento più adatto alle tue esigenze!