Alimenti che macchiano i denti

Quali sono gli alimenti che macchiano i denti? Scopriamoli insieme e vediamo le eventuali soluzioni.

Alimenti che macchiano i denti

Avere un sorriso luminoso e bianco è il sogno di chiunque. Consideriamo inoltre quanto l’aspetto dei nostri denti influenzi la nostra immagine.

Già nel 2008, la ricerca ha dimostrato che le persone con denti più bianchi erano percepite come più socialmente competenti, più soddisfatte delle loro relazioni e più psicologicamente adattate.

E, secondo alcune ricerche, il 48% degli adulti crede che il sorriso sia la caratteristica che fa la prima impressione più grande.

Inutile dire che siamo curiosi di scoprire quali cibi e bevande portano a un sorriso più radioso e quali colorano e offuscano i nostri bianchi perlati.

Continua a leggere per scoprire quali sono gli alimenti e le bevande che rendono il tuo sorriso splendente e quali invece lo macchiano.

Alimenti che macchiano i denti: caffè e tè

Per la sfortuna di chi ama la caffeina: la tua cura preferita per le mattinate difficili contiene tannini ovvero composti dal sapore abbastanza acido che portano a macchie e scolorimento della tua dentatura.

Inoltre, poiché questo alimento è formato da composti acidi, riesce ad alterare l’equilibrio del pH della bocca, consentendo a qualsiasi cibo acido che mangi in seguito di danneggiare i denti molto più rapidamente.
Proprio come il caffè, anche il tè contiene i tannini, quindi sorseggiare una tazza di esso può portare col tempo allo sviluppo delle macchie sui nostri denti.

Inoltre in base al colore di tè si sviluppano il colore delle macchie. Il tè verde sviluppa macchie grigie e quello nero sviluppa macchie gialle.
Se proprio non puoi fare a meno del tè verde, potresti fare riferimento al fatto che minore sarà la qualità, più probabilità hai di sviluppare macchie.
Un consiglio: Aggiungi un goccio di latte alla tua tazza, alcune ricerche affermano che riduce la sua capacità di macchiare i denti.

Alimenti che macchiano i denti: il vino

Vino bianco o rosso che sia, causerà alla tua dentatura dei danni. Vediamo in seguito.
Partiamo dal vino bianco. A quanto pare, sorseggiare sauvignon blanc può anche rubare un po’ della lucentezza del tuo sorriso.
Il problema del vino bianco è che è sicuramente molto più acido del rosso. Quindi irrompe sulla dentina causando il giallume sui denti.

Un modo per ridurre al minimo i danni? Gli studi hanno dimostrato che più si tiene qualcosa di acido all’interno della bocca, più questa macchierà i tuoi denti.
Di conseguenza non tenere in bocca il vino per più di 2 secondi.
Per quanto riguarda invece il vino rosso… Può essere responsabile di denti che hanno assunto sfumature di grigio, che, sfortunatamente, sono più difficili da rimuovere rispetto alle macchie giallastre.

I colpevoli? Gli stessi fastidiosi tannini che vediamo nel tè e nel caffè, di cui il vino rosso ha molto.

Ma dove vediamo la sfortuna, in questo caso possiamo citare una cosa a favore. Mentre potrebbe non aiutare i tuoi denti a rimanere bianchi perlati, recenti ricerche suggeriscono che il vino rosso può effettivamente aiutare a combattere i batteri che causano la carie.

Alimenti acidi

L’alimento acido come per esempio gli agrumi portano danni ai nostri denti.
Ad esempio se noti una sfumatura giallastra sui denti, la colpa potrebbe essere appunto di questo genere di cibo (pensa agli agrumi e ai pomodori).

Anche se sono ricchi di sostanze molto nutritive, questo genere di cibo colorato possono erodere il tuo smalto. Inoltre, questo potrebbe esporre la dentina di colore giallo, ovvero il tessuto sotto lo smalto costituito principalmente da cristalli di calcio e fosfato.

Alimenti dolci

La storia che si dice che i dolci fanno marcire i denti? Si è vero, un po’ drammatico, ma in parte veritiera.
Appunto possiamo dire che gli zuccheri in deliziosi dolcetti come biscotti, caramelle e quant’altro si attaccano ai nostri denti e diventano il pasto principale per i batteri in bocca.
Questo processo avviene persino coi carboidrati che vengono scomposti in zuccheri in alimenti come le patatine.

Quando i batteri si nutrono di questi zuccheri, rilasciano acidi che portano alla carie, che può essere scura e inoltre può anche causare buchi neri nei denti.

Per la salute dentale, oltre a quella generale, è meglio limitare lo zucchero.  Quando ti viene voglia di consumare alimenti zuccherati, prova a sostituirla con alimenti dolci ma zero zuccheri.

Alimenti che macchiano i denti: mirtilli, more e melograno

Nonostante questo tipo di alimento sia pieno zeppo di antiossidanti, queste bacche riccamente pigmentate sviluppano delle macchie molto serie sulla nostra dentatura.

Un esempio che potrebbe aiutarti molto a capire quali sono i cibi che macchiano è questo: pensa agli alimenti che macchiano i vestiti che sono difficili da togliere, lo stesso vale per i denti.

Hanno però un sacco di benefici sulla salute, quindi la soluzione non è togliere l’alimento ma una volta che hai consumato il tuo frullato di mirtilli o frutti di bosco, sciacqua la bocca e lavati energicamente i denti.

Come mantenere un sorriso luminoso?

Esistono degli alimenti che se incorporati alla tua dieta quotidiana ti aiuteranno a mantenere il sorriso che desideri!
Fragole. Oltre a inserirle nella tua alimentazione puoi creare una soluzione sbiancante fai da te, schiaccia un po’ di fragole con bicarbonato di sodio. Così facendo, stai rimuovendo la placca.
Inoltre non penetra nello smalto per fornire risultati reali e duraturi, ma solo una soluzione momentanea.

Frutti pieni di fibre. Come le pere e le mele, possono aiutare a sbiancare i denti. Non solo aumentano il flusso di saliva aiutando la pulizia. Il loro contenuto di fibre rimuove alcune macchie strofinando la superficie dentale.

Noccioline. Sono pieni di proteine, grazie a questo, le noci proteggono i nostri denti e li mantengono forti.

Formaggio. Un cibo salato che mantiene il pH elevato, riducendo il rischio di carie.

Contattaci per fissare una prima visita e valutare la tipologia di intervento più adatto alle tue esigenze!