5 cose da sapere prima di mettere l'apparecchio

Mettere l’apparecchio può essere spaventoso. Vediamo 5 cose da sapere prima che possono aiutarti.

5 cose da sapere prima di mettere l’apparecchio

I denti storti possono essere un vero problema, non importa quanti anni hai o in che condizioni si trova la tua bocca. Solitamente l’autostima della persona viene intaccata da questa situazione.

Solitamente i dentisti tengono sotto controllo la crescita dei denti nei bambini. Non appena i denti permanenti iniziano ad emergere, è possibile seguirne la crescita e la formazione. Questo serve per essere sicuri che siano sani e che non ci siano problemi. Nei bambini i denti storti possono essere sistemati in modo più veloce. Per questo è consigliabile iniziare ad andare dal dentista già dai 5 anni. I tessuti a quest’età sono più malleabili e flessibili rispetto all’età adulta. Oltre al lato pratico, è meglio sistemare i denti il prima possibile per evitare difficoltà sociali ed emotive.

Molti adolescenti temono il momento il cui il dentista potrebbe consigliare di mettere l’apparecchio. Alcuni arrivano a rifiutare totalmente di metterlo. Sebbene gli apparecchi moderni siano molto meno evidenti dei vecchi modelli, sono ancora visibili. Questo a volte causa problemi negli adolescenti che stanno passando una fase delicata della loro vita. È possibile evitare questo problema occupandosi dei denti fin dalla tenera età. Visite regolari aiutano a trovare il problema il prima possibile.

A che età mettere l’apparecchio

Gli apparecchi ortodontici sono più comunemente associati agli adolescenti. Il motivo, solitamente, è che in questo momento la maggior parte delle persone nota per la prima volta i denti storti.

Non esistono limiti di età per questo tipo di trattamento, quindi non lasciarti fermare dagli stereotipi. È possibile mettere l’apparecchio a qualsiasi età a condizione che i denti e le gengive siano abbastanza forti. Non si tratta di un trattamento indicato per chi ha gengive indebolite o una cattiva salute dentale. Questo perché esercitano molta pressione sulle gengive. Di conseguenza è necessario che il tessuto gengivale sia resistente, robusto e flessibile.

Sta diventando sempre più comune, tra gli adulti, mettere l’apparecchio ai denti. Molte tra queste persone avevano bisogno di un trattamento correttivo fin da piccoli, ma probabilmente non potevano permetterselo.

Prima di mettere l’apparecchio non fissarti su un modello in particolare

Molte persone, prima di mettere l’apparecchio, hanno già in mente cosa vogliono. Ultimamente molte persone vorrebbero avere quello trasparente, che si fonde con il colore dei denti. Questi solo quelli discreti e meno visibili, ma non sono sempre la scelta giusta per il tipo di problema da risolvere.

Si tratta comunque di un’opzione molto richiesta dagli adolescenti per affrontare il periodo necessario con meno complicazioni. Può essere difficile sentirsi dire che l’opzione più comoda non è la migliore da usare. È sempre meglio dare retta al proprio dentista che ti consiglierà il trattamento che darà il miglior risultato nel minor tempo possibile. Dopo di che avrai denti più dritti, una bocca sana e un sorriso più bello. Se insisti per portare avanti un’opzione non adatta, potresti finire per perdere del tempo e dover ricorrere comunque alla soluzione che volevi evitare.

Sistemare la masticazione

Prima di mettere l’apparecchio ti sarà utile sapere che può essere usato anche per sistemare problemi di masticazione. Infatti, oltre ai denti, il dentista controllerà anche che la masticazione sia corretta. Infatti le due file di denti dovrebbero incontrarsi, ma non sfregare eccessivamente tra loro. Allo stesso modo non dovrebbero essere troppo distanti tra loro.

Questa è una parte importante per assicurarsi che la tua bocca funzioni correttamente. I problemi di masticazione possono portare a mal di testa e altri fastidi. Gli appuntamenti dal dentista possono fare la differenza tra una soluzione rapida o un problema che comporta problemi importanti.

Cose da sapere prima di mettere l’apparecchio: i costi

L’apparecchio ortodontico non è un trattamento economico. Essendo però un trattamento necessario, ci sono molti piani per poter rateizzare e metodi di pagamento che possono agevolare. I costi variano in base dalla clinica, all’età del paziente e dalla presenza o meno di problemi aggiuntivi. Prima di mettere l’apparecchio è utile chiedere dei preventivi in diversi posti per avere più chiari i prezzi.

In genere il costo si aggira intorno ai 2000-3000 euro. Gli apparecchi invisibili sono più costosi di quelli standard, essendo più difficili da produrre. Questo non significa che si tratta dell’opzione migliore per te. Il dentista ti dirà quale soluzione è la migliore per il tuo problema.

Durata del trattamento

Prima di mettere l’apparecchio è bene che tu sappia che cambiano notevolmente non solo i prezzi, ma anche il tempo. La durata media del trattamento è di circa due anni, ma la prognosi dipende da quanto lavoro deve essere fatto per raddrizzare i denti o correggere la masticazione.

Esistono alcuni metodi che possono velocizzare il processo. Questi però sono consigliati dove presenti condizioni che hanno bisogno di un approccio più aggressivo. Puoi chiedere al tuo dentista maggiori informazioni, ma tieni presente che comportano un processo più doloroso.

 

GUARDA I NOSTRI CASI CLINICI >>

Contattaci per fissare una prima visita e valutare la tipologia di apparecchio ortodontico più adatta in base alle tue esigenze!